Tema

Multiverso è una realtà molteplice, in cui convivono culture e modalità di relazione diverse e spesso imprevedibili: un mondo non regolato da leggi univoche, ma fatto di potenzialità diverse e divergenti.

apriapriapri

Una visione multiverso applicata alla comunicazione visiva apre nuove possibilità per il progetto, e permette di trovare risposte più adatte alla complessità dei mondi in cui viviamo.
Nel progetto di identità ci si è già gradualmente allontanati dall’idea di creare sistemi perfetti per garantire coerenza e univocità come valori supremi; al loro posto sono nate identità flessibili, in grado di adattarsi al contesto. Anche altri territori della comunicazione – e del progetto in senso più ampio – possono trarre vantaggi dallo stesso tipo di approccio.

La conferenza esplorerà le opportunità che ne possono derivare, sia dal punto di vista degli studiosi che ne valutano le premesse, sia da quello dei designer e degli autori che seguono questo percorso nel proprio lavoro: i loro interventi mostreranno i diversi modi in cui il multiverso può manifestarsi.

Multiverso sociale
Multiverso come strumento sociale

....................
Il processo che porta a delineare un progetto assume sempre maggiore importanza: può essere un momento fondamentale per la comprensione del problema della comunicazione come parte di una realtà più ampia, in cui non solo committenza e designer hanno voce in capitolo, ma anche utenti e cittadini. L’obiettivo è quello di realizzare strumenti di comprensione utili e condivisi, e pertanto dotati di una maggiore capacità di incidere positivamente sulla diversità culturale in contesti sociali locali e globali.

Multiverso tecnologico
Multiverso come tecnologia umana

....................
La tecnologia è uno strumento prezioso se non è utilizzata solo come garanzia di rapidità ed esattezza ma come mezzo per registrare e rendere visibile una realtà complessa e in flusso, imperfetta e aperta all’errore, ma proprio per questo viva. Una tecnologia figlia e amica dell’umano, che trae un elemento vitale e di rinnovamento anche nella casualità e nelle interferenze.

Multiverso partecipativo
Multiverso come progetto aperto e partecipativo

....................
Il progetto non è finito finché non incontra il pubblico a cui è destinato; questo diventa ancora più evidente quando esso rimane aperto, offrendo allo spettatore un ruolo attivo. Il design che adotta una strategia relazionale genera partecipazione e coinvolgimento; la rinuncia al controllo da parte del designer lascia un margine di imprevedibilità al risultato finale, che apparterrà anche al pubblico.

Multiverso sostenibile
Multiverso come progetto sostenibile

....................
Progettare messaggi e oggetti tenendo conto dell’ambiente che li accoglierà vuol dire essere pronti a individuare nuove modalità di comunicazione, non invasive e rispettose di ciò che esiste, a ridurre la quantità di segni e di interventi a quelli effettivamente necessari e a trovare un linguaggio non prevaricante, aperto, adattabile e sensibile al mondo.

22 gen 2008




Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

25 giugno 2017

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel